• Pubblicata il:
  • Autore: Michele il poeta
  • Categoria: Racconti etero
  • Pubblicata il:
  • Autore: Michele il poeta
  • Categoria: Racconti etero

Dottoressa dammi la tua fessa

Come accade ad ogni uomo prima o poi la prostata va visitata


bello o brutto che sia un pò di dignità porta via


arrivato il mio momento mi viene sgomento


vado alla visita e mi accoglie la dottoressa che mi dice apra la sfessa


la guardo alibito ma non prepara il dito


quel camice bianco fa intravvedere le autoreggenti e quelle cosce dove affonderei i miei denti


si metta sul lettino e tiri fuori il suo pisellino mi dice


eseguo senza contraddirla come un pirla


si avvicina e sul mio gomito sfrega la sua patatina


poi a due mani lo prende e lo fa scomparire con una boccata da vera affamata


il pompino più trasgressivo e violento ma sono contento


una volta indurito il pezzo da novanta si apre il camice e fa una magia con tanta follia


quella donna mi faceva sbarellare col suo trasgredire


sexy, golosa e molto maliziosa


ricordo ancora quella patata tutta bagnata


esito finale tutto normale.

Vota la storia:




08/11/2019 10:24

gigi

michele il poeta vogliamo altri racconti erotici più porci e facci sognare che alla sera mi piace leggere le tue storie di sesso .

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!